Archivi della categoria: Rubrica… dal Basso

DAFNE MUSOLINO: 220 VOLTE GRAZIE!

Quando la non politica fa da trampolino di lancio per la politica Uno sport nazionale che diventerà disciplina olimpica a breve è quello della lotta libera contro la politica. Facilissimo, allo stato attuale, guadagnare consensi sulla scorta di un continuo turpiloquio – spesso giusto – contro i politici di turno, rei di non agire in modo trasparente e soprattutto coerente. A livello nazionale, abbiamo un … Continua a leggere DAFNE MUSOLINO: 220 VOLTE GRAZIE! »

La dignità di restare umani

Sono le 17:47 di mercoledì 30 gennaio 2019. Dopo 12 giorni in mare, di cui 5 fermi ad un miglio dalla costa a Nord di Siracusa, arrivano le disposizioni per le operazioni di sbarco. La Sea Watch 3 navigherà fino al porto di Catania ed è lì che sbarcheranno i 47 migranti, tra cui 15 minori, salvati dell’equipaggio della ong dopo l’ennesimo naufragio nel mar … Continua a leggere La dignità di restare umani »

FOTOREPORTER DAL CASSONETTO

Ovvero siamo tutti giornalistiPremessa La città di Messina è sporca e la maggior parte dei messinesi sporcano e gettano rifiuti di ogni tipo in ogni dove. Partita patta. Palla al centro e comincia la mia nota. Nota Caro vice capo redattore, ho seguito la soap opera tra lei e l’assessore del Comune di Messina all’ Ambiente, Cimiteri, Verde, Giardini, Autogestione dei Beni Comune – Acqua, Nuovi … Continua a leggere FOTOREPORTER DAL CASSONETTO »

La politica dei pesci serra

“La coerenza è comportarsi come si è, e non come si si è deciso di essere.” (Sandro Pertini) “Bisogna vivere come si pensa, se no si finirà per pensare come si è vissuto.” (Paul Bourget) Ci hanno sempre insegnato il valore della coerenza nella vita, in quell’esercito di frasi fatte che il mondo vomita ogni giorno, sottoforma di antiche massime e citazioni di grandi personaggi … Continua a leggere La politica dei pesci serra »

La matematica è un’opinione

In merito all’articolo pubblicato sulla Gazzetta del Sud, in cui in virgolettato viene riportato il testo secondo cui Reset afferma che la differenziata a Ganzirri vale il 2 % di tutta la città (170 tonnellate prodotte al mese contro 280 giorno), è importante ricordare la regola matematica dell’addizione: “L’addizione è un’operazione aritmetica che a due numeri detti addendi associa un terzo numero detto somma” (fonte: … Continua a leggere La matematica è un’opinione »

Robin Hood

di Ivana Risitano (Consigliera Comunale Cambiamo Messina dal Basso) L’articolo di Danila La Torre sul pagamento del parcheggio a Torre Faro è un’interessantissima occasione di studio su come parte dell’informazione giornalistica si sia messa a servizio di una narrazione (o l’abbia addirittura costruita) tesa a screditare l’amministrazione Accorinti e a derubricare il suo operato a “rivoluzione tradita” o addirittura “contro-rivoluzione”. Già immagino la levata di … Continua a leggere Robin Hood »

“Vivere significa essere partigiani” di Ivana Risitano

In merito ad un articolo di Lucio D’Amico apparso oggi sulla Gazzetta del Sud del 02/07/2015 Mi stupisce la presa di posizione del giornalista in merito alla solidarietà che il Sindaco ha espresso all’equipaggio di Freedom Flotilla e al popolo palestinese. Mi colpisce, lo confesso, questo suo voler appiattire la politica su una dimensione esclusivamente locale: non ho mai creduto – e che non lo … Continua a leggere “Vivere significa essere partigiani” di Ivana Risitano »

Perché i sogni non muoiono mai

Le illazioni comparse oggi su un giornale online messinese, a firma di due note giornaliste, colpiscono duro, come poche volte ho visto su questa testata online. Colpiscono duro non perché ciò che dicono possa essere in qualche modo credibile, e di certo sarebbe inutile entrare nel merito di un ragionamento di chi fino all’altro ieri curava gli interessi stampa prima di Genovese e poi di … Continua a leggere Perché i sogni non muoiono mai »

Sul conferimento della cittadinanza onoraria a Nino Di Matteo: “antimafia”, atti concreti, gesti simbolici. E assenze.

Ho paura delle parole vuote. E la sensazione è che da un po’ di tempo a questa parte – da qualche anno, almeno – anche la parola “antimafia” sia stata svuotata di significato. Scandali, interessi personali, gestioni poco chiare di beni confiscati, marketing e convention, carriere costruite su belle parole e dichiarazioni d’intenti: temo che nemmeno Sciascia avesse previsto tanto sfacelo quando scrisse per la … Continua a leggere Sul conferimento della cittadinanza onoraria a Nino Di Matteo: “antimafia”, atti concreti, gesti simbolici. E assenze. »

RENATO NON HA VINTO LE ELEZIONI

Dopo quasi due anni posso dirmi quasi certo che Renato non ha vinto le elezioni. E’ un errore pensarlo, un falso ideologico. Mi scuseranno i politici di lungo corso, i contabili, e tutti coloro che ancora oggi non riescono a trovare l’equazione che giustifichi alla ragione quanto è successo. Che visualizzano tutto ciò che succede all’interno della società in termini di bilancio tra forze. Scuseranno … Continua a leggere RENATO NON HA VINTO LE ELEZIONI »