Diniego intitolazione piazza a “Vittime di femminicidio”

La Commissione Toponomastica ha rigettato l’intitolazione di una piazza alle vittime di femminicidio ritenendo che non sia il modo migliore per onorare le vittime di femminicidio. Si può leggere di seguito la motivazione di tale diniego presente nelle recenti delibere di toponomastica.   A Messina recentemente è stata intitolata una rotatoria alle vittime della strada e sul lavoro perché a […]

Continua a leggere

#Genova2001 DON’T CLEAN UP THIS BLOOD

La Corte europea dei diritti umani di Strasburgo conferma, per togliere ancora a qualcuno dubbi, che nel luglio del 2001 a Bolzaneto fu tortura ed ha condannato l’Italia sia per le azioni dei membri delle forze dell’ordine che per l’indagine inefficace condotta dallo Stato. Che in quei giorni fu una macelleria messicana, un’inammissibile violazione dei diritti umani, “la più grave […]

Continua a leggere

Gli impresentabili

Nello Musumeci, candidato alla presidenza della Regione, chiede con gran forza alle sue elettrici e ai suoi elettori di non votare le/gli impresentabili. Fin qui nulla di strano, peccato sia lo stesso Nello Musumeci che ha ritenuto opportuno inserirli nelle sue liste per avere i loro voti. In un quadro politico dove abitualmente prima ci si fa eleggere e poi […]

Continua a leggere

Il fronte mare è dei messinesi!

In merito alle allarmanti dichiarazioni rilasciate alla stampa dal Commissario dell’Autorità Portuale di Messina, dott. De Simone, riguardo l’incontro tenutosi mercoledì 25 ottobre, il Movimento CMdB esprime grande sgomento e perplessità e per questo esorta l’Amministrazione comunale a chiarire i contenuti del suddetto incontro, soprattutto in considerazione che la Commissione di delimitazione delle aree non è un organo giudicante, bensì […]

Continua a leggere

Il Parco Aldo Moro tra le tante ferite di questa città è una delle più insidiose

l Parco Aldo Moro tra le tante ferite di questa città è una delle più insidiose. L’infezione cova per anni e periodicamente torna a galla in tutta la sua forza. E’ importante ricordare che, chi racconta la storia di un luogo o di un evento, si assume l’onere, e si arroga il diritto, di tramandare una visione e conseguentemente un’interpretazione […]

Continua a leggere

“ci servono tot donne”

Luglio 2017 – Sulmona (Abruzzo). Speculari dietro i sette uomini seduti delle ragazze con ombrelli in mano a far ombra. Uomini li, seduti comodi, le gambe accavallate a parlare di politica. Donne lì, dietro, il braccio teso per tutto il tempo del dibattito. Un’immagine meschina. È questa l’immagine che mi torna in mente nel leggere l’articolo di Manuela Modica su […]

Continua a leggere
1 2 3 38