La rappresentazione di Messina nelle carte geografiche dalle origini alla rivolta antispagnola

Nell’VIII secolo a.C. i Greci fondano una nuova colonia che chiamano Zancle. La colonia è attraversata da torrenti e riposa all’ombra dei monti Peloritani. In età greca, il porto è il fulcro della vita cittadina: numerosi sono gli scambi con la madrepatria, soprattutto con la città di Corinto, e si pratica anche la pesca (Columba, 1991,p.78). Il porto è il […]

Continua a leggere

La Messina di Carlo V

Ferdinando il Cattolico,  marito di Isabella di Castiglia e finanziatore delle grandi scoperte geografiche che hanno contraddistinto l’età moderna, aveva ereditato alla morte del padre, Giovanni II, il regno di Castiglia e di Aragona, ancora separati politicamente. De facto, i due regni furono unificati subito dopo la sua ascesa al trono: anche il Regno di Sicilia, facente parte di quello […]

Continua a leggere

Rapporti tra Europa e Islam “oltre” Lepanto

Fin dalla nascita dell’Islam si è avuta spesso una visione globale dei conflitti europei come di una battaglia continua tra blocchi contrapposti e mai in nessun caso convergenti e comunicanti. In realtà, se consideriamo una visione d’ampio respiro dell’Europa del XVI secolo, sono tanti gli esempi che dimostrano come, più verosimilmente, Cristianesimo e Islam non fossero soltanto due religioni, culture […]

Continua a leggere