Messina piange oggi un altro dei suoi figli e dei suoi lavoratori

Il movimento Cambiamo Messina dal Basso, in tutte le sue componenti, è in queste ore vicino alla famiglia di Antonino Tomasello, il dipendente di Messinambiente deceduto questa mattina mentre svolgeva il suo lavoro a servizio della città.
Si tratta di un evento drammatico, che colpisce al cuore chi oggi crede nella possibilità di rendere Messina una città vivibile per i suoi lavoratori e i suoi cittadini.
Sperando che si faccia presto chiarezza sulle cause dell’incidente, il movimento chiede con forza all’amministratore delegato di Messinambiente Alessio Ciacci, all’assessore Ialacqua, al sindaco Renato Accorinti e al Consiglio Comunale tutto di compiere ogni passo necessario perché vengano accertate eventualmente anche in sede giudiziaria le responsabilità che hanno condotto una delle più importanti aziende partecipate del Comune ad un disastro amministrativo tale da doversi misurare oggi anche con una morte sul lavoro.
Messina piange oggi un altro dei suoi figli e dei suoi lavoratori: non potranno esserci vera libertà e vera politica – questo crediamo – se, in una città come la nostra, depredata oggi non solo del diritto ad una vita dignitosa, ma della stessa vita, la questione di una vera giustizia sociale e quella di una radicale riforma delle aziende pubbliche non verranno poste al più presto al centro del dibattito pubblico.

CMdB

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *