Archivi della categoria: Pari Opportunità

Riunione Gruppo pari opportunità – 05/11/2015

Ci incontriamo giovedì 5 novembre 2015 alle ore 17:00 presso la sede del Movimento, via M.Giurba n.15 con il seguente ordine del giorno: 1. nomina referenti 2. varie ed eventuali. Gruppo pari opportunità Cambiamo Messina dal basso www.cambiamomessinadalbasso.it https://www.facebook.com/pages/Cambiamo-Messina-dal-basso/345119455635531 https://www.facebook.com/pages/Gruppo-pari-opportunit%C3%A0-Cambiamo-Messina-dal-basso/1551246905101104

In merito alla Garante dell’Infanzia

Da diversi giorni si “insinua” un presunto conflitto di interesse fra la Garante dell’Infanzia e il suo ruolo di “dipendente pubblico” al tribunale dei minori, il Gruppo pari opportunità di Cambiamo Messina dal Basso ci tiene a precisare che per fugare ogni dubbio basterebbe leggere la delibera di Istituzione del garante dell’Infanzia pubblicata sul sito del Comune di Messina  (deliberazione n.60 del 19 luglio 2012 http://www.comune.messina.it/repository/archivio-atti/allegati/2012/Docs9105/57.pdf) Tale … Continua a leggere In merito alla Garante dell’Infanzia »

La Costituzione e i Suoi “Rappresentanti”

Oggi a Roma si sono tenuti i funerali di Pietro Ingrao “Padre della Repubblica”: è a uomini e donne come lui che dobbiamo lo spessore, la valenza e la grandezza della nostra Costituzione. Costituzione che devono rispettare tutte le persone che si trovano sul nostro territorio ma ancor di più i suoi Rappresentanti istituzionali. Nel piccolo della 13a città italiana vengono condannati 2 ragazzi per … Continua a leggere La Costituzione e i Suoi “Rappresentanti” »

Stefania ultimo femminicidio

Restiamo ancora una volta sconcertate e basite nel leggere come si sceglie di narrare l’ennesimo femminicidio avvenuto nel nostro messinese. Avevamo affermato, solo pochi mesi fa, spinte da un orrendo pezzo, che il modo in cui comunichiamo è importante perché esprime chi siamo e come pensiamo. Sentiamo sia giunto il momento di ribadirlo adesso. Le parole sono importantissime quando vengono utilizzate da chi dovrebbe, a … Continua a leggere Stefania ultimo femminicidio »

le Donne, i talenti #siamopiùdellametà – La serata

“Messina, le Donne, i Talenti #siamopiùdellametà” (svoltosi sabato 7 marzo 2015 a Palazzo Zanca), è l’evento promosso dal gruppo pari opportunità di Cambiamo Messina dal basso, per porre l’attenzione sulla centralità delle donne in tutti gli aspetti della vita: politica, sport, attività imprenditoriali innovative e cultura in concomitanza della “Giornata internazionale della donna”. Ha introdotto e condotto in modo impeccabile le quattro ore di iniziativa la giornalista messinese Palmira … Continua a leggere le Donne, i talenti #siamopiùdellametà – La serata »

Si svolgerà a palazzo Zanca sabato 7 marzo dalle ore 18.00 alle ore 22.00

Messina, le Donne, i talenti

#siamopiùdellametà

iniziativa organizzata dal Gruppo Pari Opportunità di Cambiamo Messina dal basso con il contributo del Gruppo consiliare di CMdB e il patrocinio dell’Assessorato alle pari opportunità del Comune di Messina.

Il dibattito verterà su vari temi con la centralità delle donne in politica, nello sport, in attività imprenditoriali innovative e nella cultura; il tutto fra musica, frammenti teatrali e video.

Un momento propositivo e di confronto per celebrare la “Giornata internazionale della donna”, un’occasione per riflettere coralmente sul passato, sul presente e sul futuro.

Previsti l’allestimento della mostra “Sulla via della parità” in collaborazione con Toponomastica al femminile, laboratori di riciclo e arteterapia, spazi espositivi, l’istallazione “La zattera” dell’artista Francesca Borgia sul dramma dell’immigrazione.

Sarà possibile firmare per le campagne:

– Col pareggio ci perdi

– Un’altra difesa è possibile

– No TRIV.

Non mancherà un momento gastronomico dal tradizionale messinese al vegano.

Il gruppo pari opportunità ringrazia gli Ospiti, quanti interverranno, il personale del Comune di Messina, ITS Antonello, la Cooperativa Lunaria, La Forchetta da Riccia, l’associazione Toponomastica femminile e l’Assessorato alle pari opportunità del comune di Messina.

21 vie in memoria delle Madri della Repubblica

L’associazione Toponomastica femminile insieme al gruppo Pari Opportunità di Cambiamo Messina dal Basso hanno chiesto all’Amministrazione comunale e alla commissione toponomastica di Messina l’intitolazione di 21 strade in memoria delle Madri della nostra Repubblica e del loro determinante contributo al riconoscimento della dignità di pensiero ed espressione politica delle italiane tutte. Le candidate alla Costituente furono in tutto 110 e fra queste solamente 21 le … Continua a leggere 21 vie in memoria delle Madri della Repubblica »

Auguri a Sebastiano Pino!

Auguri all’Assessore, per: · una continuità territoriale “vera” e la valorizzazione del fronte mare · risolvere le problematiche dell’occupazione suolo e per censire i beni immobili del comune affinché siano restituiti servizi alle persone · attuare politiche abitative degne di un paese civile, siamo certe e certi ci riuscirà, lo guiderà la POLITICA e non solo la tecnica o le competenze. Ora però, senza strumentalizzare … Continua a leggere Auguri a Sebastiano Pino! »

“Lei lo aveva portato all’esasperazione”

leggiamo attonite e sbigottite il titolo scelto dalla gazzetta del sud – versione online (http://www.gazzettadelsud.it/…/Lei-lo-aveva-portato-all-esa…) per parlare dell’ultimo caso di femminicidio avvenuto nel nostro Paese.

Alla violenza subita da Tiziana, 36 anni, madre di due figli, come spesso accade per molte troppe donne assume oggi oltre che il volto del suo assassino anche le mani di chi scrive quel titolo anche se virgolettato, la violenza che i mass media italiani, intrisi di maschilismo, non riescono a non mostrare.

Sono 134 le donne uccise nel 2013, 126 nel 2012 e 130 nel 2011, notizie ed articoli di cronaca che usano termini ed aggettivi che implicitamente tendono a giustificare la violenza nei confronti delle donne sono sempre più frequenti, il gruppo Pari Opportunità di Cambiamo Messina da Basso crede sia l’ora che i mass media si assumano la responsabilità di cambiare il linguaggio utilizzato nel raccontare l’assassinio di una donna perché uno dei modi per fermare questa silenziosa strage e non nascondere e/o giustificare la violenza.

Gruppo Pari Opportunità – Cambiamo Messina dal Basso