gruppo pari opportunità di CMdB – discriminazioni del tecnico Capuano dell’Arezzo

Il gruppo pari opportunità di Cambiamo Messina dal Basso invita la società a revocare il contratto con il tecnico Capuano dell’Arezzo e la Federcalcio a darsi un codice etico dove siano bandite tutte le discriminazioni.

La frase del tecnico alla fine della partita persa: “…in campo le checche non vanno bene. In campo devono andare gli uomini con le palle” non solo è palesemente scorretta politicamente ma denuncia ancora una volta lo stato di salute del mondo del calcio.Gli sport devono aiutare la crescita e la formazione dei ragazzi e non trasmettere gli istinti più deplorevoli e concezioni discriminanti.

Qui il video integrale:
http://youtu.be/HJK_Jgd6w84

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *